Accesso ai servizi

COME FARE PER

Denunce dei lavori in zona sismica

Descrizione:
SI RICORDA CHE A PARTIRE DAL 01/03/2016 LE PRATICHE RELATIVE AI PROCEDIMENTI IN MATERIA DI EDILIZIA DOVRANNO ESSERE PRESENTATE TRAMITE LA MODULISTICA DELLO SPORTELLO UNICO DIGITALE.


Come Fare:

COSA FARE PER………… DENUNCIA DEI LAVORI E PRESENTAZIONE DEI PROGETTI IN ZONE SISMICHE 3 Dal 01/01/2012 sono entrate in vigore le nuove procedure attuative della nuova classificazione sismica secondo quanto stabilito dalla D.G.R. N. 11-13058 del 19/01/2010, approvato con D.G.R. N° 4-3084 del 12/12/2011 ed è stato approvata la nuova procedura di gestione e controllo delle attività urbanistico –edilizie ai fini della prevenzione del rischio sismico con D.G.R. N° 4-3084 del 12/12/2011. La presentazione della denuncia è obbligatoria per tutti gli interventi indicati nell’ALLEGATO 2 delle procedure e controllo delle attività urbanistico – edilizie ai fini della prevenzione del rischio geologico approvate con la D.G.R. N° 4-3084 del 12/12/2011. La mancata presentazione della denuncia sismica comporta la sospensione immediata dei lavori e costituisce violazione di legge passibile delle sanzioni previste dall’art. 95 del D.P.R. 380/2001. COME PRESENTARE LA DENUCIA SISMICA - Domanda in duplice copia delle denuncia sismica usando la modulistica (allegato 4) con D.G.R. N° 4-3084 del 12/12/2011; (in seguito a verifica di completezza una copià verrà restituita e dovrà essere tenuta in cantiere)


Dove Rivolgersi:
Edilizia privata - Urbanistica (vedi dettaglio e orario di apertura)

Collegamenti:
- MODULISTICA EDILIZIA - RISCHIO SISMICO
Documenti allegati:
File pdfNormativa e mod. denunce in zona sismica 3 (791,43 KB)

File wordDenunce dei lavori in zona sismica (21 KB)